Chez C

Chez C

Progettazione on-line di villa indipendente.

Chez C è stato il nostro primo e vero progetto realizzato completamente on-line.

Questa villa indipendente, ad oggi completata, si trova nella Svizzera francese.

I proprietari, una giovane coppia ci ha contattate in pieno periodo lockdown Covid-19.La richiesta è stata quella di aiutarli nella scelta delle finiture e degli arredi attraverso render e shopping-list dell’intera villa.

Tutto il lavoro è avvenuto a distanza, nessun sopralluogo quindi, ma il progetto si è basato sulle informazioni e disegni dettagliati che i clienti ci hanno fornito.

I bagni

Iniziamo subito dai bagni, le stanze che ci hanno dato più filo da torcere ma alla fine il cui risultato ci ha soddisfatte appieno.

Ovviamente quando lavoriamo su un progetto, anche se a distanza, diamo sempre tutte le specifiche tecniche necessarie alla realizzazione dei lavori. Nel caso dei bagni ad esempio abbiamo fornito schemi, come quello dell’immagine seguente il render, per la posa e la quantità delle piastrelle. In questo modo i clienti hanno potuto fornire agli operai le indicazioni corrette per la fornitura del materiale e la sua realizzazione.

Il bagno parental

in2studio chez c bagno1
in2studio chez c schemi bagni

Il bagno enfants è stato quello più complesso, per cui abbiamo realizzato moltissimi render prima di arrivare ad una conclusione. Eccone qui alcuni.

Infine il bagno degli ospiti.

La cameretta

Se per i bagni le scelte non sono state semplici, ci sono state stanze per cui abbiamo avuto da subito in mente la soluzione migliore che ha convinto immediatamente i clienti. Un esempio è sicuramente la cameretta.

Questa è stata anche per noi l’occasione di applicare una delle nostre carte da parati preferite: Heartland di Inkiostro Bianco. Questo rivestimento, dai colori tenui (perfetti per i gusti dei clienti), siamo convinte che verrà apprezzato dal piccolo di casa 🙂

Per i mobili abbiamo optato per Nidi, un’azienda specializzata appunto nella realizzazione di arredamento per camere di bambini e ragazzi. Il rapporto qualità prezzo è ottimo e soprattutto si ha la possibilità di scegliere tantissimi colori e modelli di arredo. Qui abbiamo voluto riprendere i colori soft della stanza, optando per tutti i mobili per due colori: “Nuvola” per il grigio chiaro mentre “Basalto” per i punti più scuri. Questi colori crediamo siano perfetti anche in un futuro, quando eventualmente si deciderà di dare un tocco più da teen-ager alla camera.

in2studio chez c cameretta

La camera parental

Per la camera da letto padronale abbiamo voluto dare due possibilità: carta da parati o colore.

La scelta definitiva è poi ricaduta sull’utilizzo del colore. Un sabbia abbastanza chiaro per la zona letto, un blu polveroso ma comunque scuro per la parte d’ingresso. Un effetto che ci piace molto valorizzare è quello della scatola. Colorare quindi non solo le pareti ma anche i soffitti delle stanze. Crediamo che questo modo di dipingere aumenti la sensazione di comfort, in quanto, una volta entrati nella camera, ci si senta totalmente avvolti nel colore.

Anche in questo caso, come per i bagni, abbiamo fornito ai clienti tutti gli schemi necessari, con codici internazionali NCS ed indicazioni di quali parti fossero da colorare.

La cucina

La cucina era già stata definita, nelle sue parti e nella sua composizione, quando abbiamo preso in carico questo lavoro. Abbiamo però potuto scegliere le finiture, il colore ed il piano snack.

Uno dei primi punti che abbiamo chiarito ai clienti è stato se far continuare il parquet anche nella zona cucina oppure se interromperlo con delle piastrelle. Abbiamo anche scritto un articolo dedicato a questo spinoso argomento. Avere o meno il parquet in cucina è infatti sicuramente tra i dubbi più comuni. Noi siamo favorevoli, con le giuste accortezze, e alla fine i clienti hanno anche loro optato per questa opzione.

La selezione delle finiture delle ante, dei piani e dello schienale è stata piuttosto rapida. Dopo aver analizzato e compreso i gusti della coppia abbiamo individuato, tra le finiture messe a disposizione dal brand della cucina, quelle che si avvicinavano maggiormente a colori e texture delicate. Abbiamo perciò creato varie opzioni, ma le due su cui i clienti sono rimasti più indecisi sono quelle che vedete qui sotto.

La scelta è poi ricaduta sull’alternativa più calda, quella del tortora effetto resina per le ante e del Dekton effetto marmo per i piano e lo schienale.

Il soggiorno

Per la zona del soggiorno ci siamo focalizzate sulla parete della TV. Proprio su questa infatti i clienti avevano ipotizzato di realizzare un caminetto. Il nostro compito è stato quindi quello di definire: finitura del camino, mobiletto TV, rivestimento parete ed arredamento di tutta la sala.

Per il mobiletto e la struttura del caminetto abbiamo optato per una finitura tortora, come quella già utilizzata per le ante della cucina. Il piano del mobiletto abbiamo scelto di farlo nero ed alla stessa altezza della base del camino, anch’esso nero opaco. Questo ci ha permesso di creare un effetto di continuità tra i due arredi.

Per la porzione di parete su cui verrà sospesa la televisione abbiamo realizzato diverse opzioni. Inizialmente credevamo di poter utilizzare una carta da parati per dare un tocco di personalità all’ambiente, ma in seguito a causa di problematiche impiantistiche, abbiamo optato per una struttura in legno realizzata su misura. 

in2studio chez c mobile tv

© Copyright – in2 studio – All rights reserved

Hai bisogno di aiuto?

Scrivi qui sotto la tua mail,  ti contatteremo per una consulenza gratuita!

    Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Camion.